Pasta struncatura 500 g

3.00

La stroncatura (struncatura in dialetto) originariamente era un prodotto di recupero e veniva prodotta con le crusche dello scarto della molitura. Si racconta che la farina venisse letteralmente “spazzata” da terra e che per ovvi motivi igienici sia stata poi proibita.
Decine di anni fa si poteva ancora trovare in poche botteghe locali in una sorta di contrabbando di pasta, poi sparita per lungo tempo.

Transazioni sicure

Ad oggi il prodotto originale e “fuorilegge” non si trova quasi più ma pochissimi pastifici, quasi esclusivamente nella provincia di Reggio Calabria, producono la pasta tipo stroncatura, migliorata ed adattata alle corrette norme igieniche.Si tratta di una pasta scura fatta  di grano duro e farina integrale trafilata al bronzo, simile a delle fettuccine molto grosse con un sapore lievemente acidulo e molto ruvida cosi da trattenere il condimento.

 

Si prepara con ingredienti poveri della tradizione , in varie versioni: olio, aglio, peperoncino, sarde, olive, pomodori secchi, “mollica di pane” tostata e tanto altro , ottima con un condimento Nduja e Miele e ricotta  con briciole dì crostine.

Peso 0.5 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Pasta struncatura 500 g”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Carrello